Lorenzo Linguini

Incursioni Fiorentine 3: Una bella Ora d’Aria da Marco Stabile

Per la mia terza tappa fiorentina, ci dirigiamo vicino al centro storico della città, dove si trova un bell’esempio di cucina gourmet che ha anche ricevuto la sua prima stella Michelin: il ristorante Ora d’Aria dello chef toscano Marco Stabile.

La linea del locale si sviluppa su un buon accostamento di tecnica e gusto, dove i sapori trovano ampio modo per esprimersi. La location è curata ed elegante, con una bella cucina a vista presente nella sala principale. Valido e puntuale anche il servizio che presenta subito in tavola una golosa selezione di pani fatti in casa, ed un olio toscano dal carattere robusto.


Il cuoco di casa è un buon conoscitore della materia prima che spazia su alcune eccellenze del territorio italiano.
Il nostro benvenuto è un assaggio di pomodori pugliesi dolci, accompagnati da una fresca burrata e da un olio agrumato. L’abbinamento dei due ingredienti è molto indovinato anche se la presenza del pomodoro è in quantità troppo superiore al latticino, tendendo a coprire.

L’idea di Stabile per il nostro percorso è quella di mixare l’’offerta del pranzo che prevede un menù a base di tapas (piccoli assaggi) con preparazioni più immediate, insieme a due piatti del menù della cena.
Come primo piatto abbiamo delle Pappardelle realizzate con farina integrale, condite con un corposo sugo di stracotto di Manzo dell’azienda di carni di prima qualità piemontese La Granda, e una nevicata di Parmigiano stravecchio. La consistenza della pasta è pregevole e invitante, così come il sapore e la morbidezza della carne impiegata, cotta superbamente. Deliziose!

Un altro assaggio delle tapas è interpretato da delle trippe di baccalà condite con pomodoro alla fiorentina, supportate da una crema di patate al prezzemolo, dove il risultato si dimostra molto delicato e intenso nella sua piccola porzione, appagando tutti i sensi. 😛

Il primo piatto preso dal menù della cena è il maialino morbido/croccante con bietole alla senape, che si dimostra molto didattico nelle cotture e succulento nella realizzazione, ma non propriamente emozionante.
Si chiude in bellezza con uno strepitoso Piccione in tre cotture con cibreo (piatto a base di interiora e creste di pollo) e mostarda di peperoni, dove ogni assaggio è sintesi di puro godimento, a parte l’uso eccessivo della mostarda in alcuni punti.

Il capitolo dei dolci è affidato ad una deliziosa torta frangipane alle pesche, accompagnata da uno spettacolare e delicato gelato alla lavanda che rinfresca meravigliosamente il palato.
E da una ricca e golosa fonduta di cioccolato con frutta e meringhe

L’Ora d’Aria si presenta chiaramente come un locale già rodato e ideale per un’esperienza culinaria di alto livello, dove le capacità dello chef sono ben evidenti sia dalle preparazioni più semplici del pranzo che da quelle più complesse della cena. Un grazioso punto di incontro gastronomico plurivalente, in grado di soddisfare il cliente su diversi fronti in differenti momenti della giornata.

Alla prossima!

-Lorenzo-

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il settembre 3, 2012 alle 6:43 am. È archiviata in Esperienze Gourmet, Incursioni Fiorentine con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

2 pensieri su “Incursioni Fiorentine 3: Una bella Ora d’Aria da Marco Stabile

  1. Augustarello in ha detto:

    Firenze versus Roma: 1 a 1 palla al centro!!! …ma la cucina romana non si batte!

  2. Mamma mia quelle pappardelle… per non parlare del piccione…
    :-Q___

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: